Chi siamo

CHI SIAMO

Come Italcopy siamo nati nel 1967 come emanazione della 3M Company, e sin dall'inizio ci siamo occupati di sistemi integrati per l’automazione dell’ufficio.

Col tempo ci siamo specializzati sempre di più nei sistemi di stampa, occupandoci delle prime copiatrici a carta chimica e di fax, ed oggi ci occupiamo di tecnologie intelligenti per la gestione di documenti e sistemi di archiviazione.

Arte e ricerca

Come Italcopy in diverse occasioni - nel 2007, 2009 e 2013 -, abbiamo sponsorizzato la Biennale di Venezia.

Siamo convinti che l’attività di impresa possa trovare sempre nuove energie e risorse anche nell'arte, che è ricerca, e in particolare lo è soprattutto nel settore della stampa.

Attraverso il nostro lavoro stiamo promuovendo soprattutto la stampa a colori, tanto che più della metà del nostro parco installato è caratterizzato da sistemi multifunzionali di questo tipo.
L’ufficio non dev’essere infatti necessariamente grigio, può essere coloured!

Innovazione, storia, qualità

Anche se operiamo in un mercato, come quello dell'Information Technology, caratterizzato dalla continua innovazione, la nostra lunga storia è sinonimo di qualità; non si può crescere e affermarsi per tanto tempo se non offrendo qualità.

Ed è quello che facciamo, con continuità e con gli elevati standard dei nostri servizi.

Il nostro contributo alla salvaguardia dell'ambiente

Cerchiamo di dare il nostro contributo alla salvaguardia dell'ambiente facendo in modo di razionalizzare e diminuire i consumi di carta, aiutando le aziende a risparmiare anche rispettando l'ambiente.

Ci curiamo dell'ambiente anche fornendo consulente per l'implementazione di strategie paper-less.

Recentemente abbiamo proposto un’apparecchiatura esclusiva, la Toshiba e-studio 306LP, il primo sistema di stampa multifunzione che ricicla la carta.

Si tratta di un sistema che consente di stampare più volte sullo stesso foglio, con un risparmio della carta che arriva fino all’80%.

Recenti studi hanno infatti dimostrato che a livello mondiale almeno il 70% dei documenti viene stampato inutilmente per poi essere immediatamente cestinato, come avviene ad esempio per gran parte delle email.

Ridurre questo spreco ha quindi sia un significato economico, poiché riduce i costi della carta, sia un significato prettamente ecologico poiché riduce sensibilmente lo spreco della cellulosa.

Contattaci

Torna su